Centro Addestramento APR

riconosciuto Enac.CA.APR.011

Normativa

 

La normativa attuale in merito ai Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto prevede che, per pilotare un APR, è necessario essere in possesso di un attestato di pilota rilasciato da un Centro di addestramento.

 

Il pilota dovrà essere in possesso anche di una visita medica (per lo meno di tipo LAPL).

Tale visita dovrà essere effettuata presso un esaminatore aeromedico certificato da Enac.

 

I SAPR sono divisi in classi e categorie, rispettivamente in base alla massa e alla tipologia di APR.

 

Se l'APR ha una massa inferiore ai 4 kg appartiene alla classe Very Light VL

 

Se l'APR ha una massa compresa tra i 4 kg e i 25 kg appartiene alla classe Light L

 

Se l'APR ha una massa superiore ai 25 kg appartiene alla classe Heavy H

 

Le categorie di APR sono 4:

 

Elicottero convenzionale Hc

 

Multicotteri Mc

 

Aeroplano Ap

 

Dirigibile As

 

Così un multicottero di 13 kg appartiene alla classe/categoria L/Mc, mentre un Aeroplano di 3,5 kg appartiene alla classe/categoria VL/Ap.

 

L'attestato di pilota di APR permette di pilotare APR con massa inferiore ai 25 kg purché in VLOS, cioè in una condizione di volo in cui l'APR è mantenuto sempre sotto il diretto controllo da parte del pilota.

 

Per pilotare mezzi appartenenti alla classe Heavy, oppure alle classi inferiori ma in una condizione di volo BVLOS in cui non è mantenuta la linea visiva diretta tra il pilota e l'APR, è necessaria una licenza di pilota di APR.

 

La normativa di riferimento è scaricabile dal sito dell'ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile.

Contenuto coperto da copyright - webmaster e responsabile addestramento SAPR Sig. Siino Andrea